martedì 12 ottobre 2021

Pellegrinaggio "Ad Petri Sedem" a Roma 2021

Un dovere  spirituale e una devozione assai utile per i fedeli cattolici legati all'antica Liturgia latino-gregoriana. 

 

 

 

 

mercoledì 29 settembre 2021

Federica Graci Sermarini: "una Mamma per tutti noi"

"Una Mamma per tutti noi". Così mi ha scritto ieri un ragazzo, ex alunno della scuola parentale G.K. Chesterton di San Benedetto del Tronto, comunicandomi la morte di Federica. 
Abbiamo pregato   per la sua salute  pensando anche  a suo Marito Marco e ai loro tantissimi figli perchè Federica è "una Mamma per tutti noi" . 
Noi che crediamo nella Comunione dei Santi vogliamo ringraziare il Signore per aver donato ai giovani (ma anche ai meno giovani) una Mamma che testimoniando l'incrollabile fede in Cristo Signore Risorto ha proclamato nei nostri giorni il mistero della Chiesa presente ed operante nella storia come sacramento di salvezza. 
Preghiamo perchè i giovani dei gruppi ecclesiali, culturali ed educativi che hanno contemplato l'incessante generosità evangelica di Mamma Federica possano imitarla nelle virtù evangeliche che hanno contraddistinto il suo impegno cattolico. 
AC  
 
In morte di Federica, gran pescatrice di anime 

Quante cose ha fatto nella sua vita, assieme al marito Marco. Tutte all'insegna di una fede solida, feconda e aperta all'incontro con l'altro. 
Non riesco a immaginare la Compagnia dei Tipi loschi di San Benedetto del Tronto, la scuola parentale G.K. Chesterton, la cooperativa sociale Capitani Coraggiosi, la Polisportiva Gagliarda, la cooperativa Hobbit, il Centro educativo La

sabato 11 settembre 2021

La battaglia di Vienna: “Veni, vidi, Deus vicit”. L'Europa cristiana fu salva!

Festeggiamo la vittoria della battaglia di Vienna (12 settembre 1683). La profonda fede e  devozione del Beato padre Marco d’Aviano (1631-1699), uno degli artefici della vittoria insieme al beato Innocenzo XI ha salvato l'Europa dagli assedianti musulmani.
La battaglia di Vienna, Anno Domini 1683 
Lo scenario politico-militare nella seconda metà del Seicento – secolo alquanto travagliato – appare oscuro e denso d’incertezze. 
La Guerra dei Trent’Anni (1618-1648), devastante guerra di religione, fu anche un confronto politico-militare fra la Casa

mercoledì 18 agosto 2021

Traditionis Custodes (con bufale annesse) : un passo obbligato scritto in un'agenda?


La penultima invocazione delle Lodi Mattutine, mercoledì della quarta settimana, di oggi 18 agosto 2021 recita così “Concedi a noi di rimanere sempre nel tuo amore,- per non essere divisi gli uni dagli altri”. 
Una bellissima invocazione che ci fa dimenticare per un attimo il recente Motu Proprio Traditionis Custodes

mercoledì 28 luglio 2021

"Tra un po' la gente ti chiamerà Padre" Omelia di Mons.Aupetit per le Ordinazioni Sacerdotali a Saint-Sulpice

Omelia dell'Arcivescovo di Parigi  alla Messa delle Ordinazioni sacerdotali  a Saint-Sulpice (Parigi).
 
 
 
 
S.E.R. Mons. Michel Aupetit, il 26 giugno scorso ha ordinato 12 sacerdoti  per l'Arcidiocesi di Parigi. 
 
Quando ti sento rispondere "eccomi" alla chiamata di Dio, non

mercoledì 21 luglio 2021

Dopo il Motu Proprio Traditionis Custodes "vogliamo vivere questa prova nella fede e nella fedeltà"

Il comunicato ufficiale – tradotto in italiano – pubblicato il 20 luglio scorso dalla Fraternità Sacerdotale San Pietro (FSSP) sul Motu proprio «Traditionis custodes». 
Ci riconosciamo appieno nelle parole e nei sani propositi ecclesiali e spirituali espressi dalla  Fraternità Sacerdotale San Pietro. 
AC  

venerdì 16 luglio 2021

Dopo il Motu Proprio di Papa Francesco: la ghigliottina è pronta ma tocca ai vescovi azionarla

Due lievi scosse di terremoto a Norcia, la città di San Benedetto, sono avvenute poco dopo la pubblicazione del Motu Proprio di Papa Francesco che contiene delle infinite restrizioni alla celebrazione della Messa tradizionale in latino,annullando i precedenti decreti  del Motu Proprio Summorum Pontificum di Benedetto XVI che dal 2007 avevano "liberalizzato" la Messa dei nostri Padri nella Fede, dei Martiri e dei Santi. 

Oggi, sabato 17 luglio 2021 dopo una dolorosa notte insonne ci troviamo