venerdì 1 marzo 2013

Il Grande Fratello 13


Proseguo del post precedente ( QUI )
La foto ci mostra l'immagine uno degli affossatori del Pontificato di Benedetto XVI .
Spietatamente lucido P. Federico Lombardi, della Compagnia di Gesù, è riuscito persino a banalizzare gli ultimi atti del ministero petrino di Papa Ratzinger.
Come da "regia" de  " il Grande Fratello" il gesuitico Padre Lombardi ha imbrattato di melma mediatica ( vorrei scrivere qualcosa di più forte ... ) l'incommisurabile tragedia che ha colpito la Chiesa Cattolica  !
I "particolari" ridicoli sul futuro abbigliamento del Papa " emerito" sono stati furbescamente inventati dal Padre Lombardi, con i consigli dei suoi fratelli - vedere post precedente - , al fine di dirottare l'enorme emozione che la rinuncia di Papa Benedetto XVI dal ministero petrino ha suscitato nell'orbe cattolico !
Meglio intontire le menti dei cattolici " anacronisticamente " pro-Papa con dei particolari ridicoli capaci di frantumare quella pericolosa visione troppo spirituale che si stava creando attorno al Successore di Pietro e Vicario di N.S.Gesù Cristo ...
Operazione analoga fatta pure ieri sera a Porta a Porta : di fronte all'ottimo Massimo Franco de il Corriere della Sera ( che pareva un saggio Prelato di altri tempi ...) è stato "contrapposto" un blateante e confuso "vaticanista" ( tal Gianfranco Svidercoschi incapace anche  di riportare citazioni corrette ... ) e un servizio di stampo progessista-modernista firmato Accattoli ...
Ma il fascino nazional-popolare di Porta a Porta doveva avere la consacrazione da parte di un esponente della " tradizione ".
Per quasto hanno chiamato la sorridente Principessa Alessandra Borghese alla quale, fra una risatina e l'altra, han fatto parlare sommariamente e con evidenti errori storici della tiara pontificia ...
Sugli spicci risultati del teatrino  di Porta a Porta sarnno stati certamente soddisfatti il GRANDE PRENCE e il gran burattinaio , suo strisciante schiavo, vogliosi solo che sul Papa Benedetto XVI ( ormai emerito ) scenda l'oblio ... solo la banalizzazione mediatica del Suo terribile gesto e i riflettori accesi durante il prossimo Conclave li potranno aiutare in quest'opera di intontimento delle menti dei fedeli ...
Al giullare P.Federico Lombardi ora tocca il lavoro più difficile : incantare  i Cardinali Elettori facendoli ridere o peggio ipnotizzandoli uno ad uno ... " Va tutto bene Madama la Marchesa..."
Noi ricordiamo e ricorderemo anche in futuro che la Via Crucis - Pontificato di Benedetto XVI è stata resa ancor più drammaticamente terribile " grazie " alle volute "sviste" del provvido P. Lombardi .
Mentre preghiamo lo Spirito Santo affinchè ispiri ai Cardinali Elettori soluzioni che possano ricordare gli spicciativi ( ma efficaci ) metodi di Giulio II o di Sisto V ... siamo  ora costretti ad assumere dei farmaci  a causa del senso di nausea e di vomito che il solo ricordo di certi curiali infedeli  ( che hanno costantemente buggerato il mite Papa-studioso quindi ingenuo ...) suscita nel nostro provato stomaco.

Andrea Carradori